…e poi divenne Amélie

12 pensieri su “…e poi divenne Amélie

  1. 😀 quindi vi aveva tratto in inganno! Ad una mia amica è successo il contrario credeva di avere una femmina e si è ritrovata con un gattone. Ma Carota era e Carota è rimasto…il vantaggio di un nome unisex o forse dovrei dire il vantaggio di un ortaggio… Oggi sono un po’ scema ma il video è carinissimo!

    1. io qualche sospetto l’ho avuto subito. Aveva delle unghie troppo lunghe e affilate (e pure i denti). Insomma, sono le femmine che usano portare le unghie lunghe 🙂

  2. Video fantastico. Mi hai fatto schiattare dal ridere. Lei è tenerissima e non lui quindi… Solo due precisazioni:
    1- I topi imbalsamati mi fanno venire i brividi.
    2- “Uh!” al massimo, lo dico IO!
    😀
    La ninna nanna finale è stata meravigliosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...