Vacanze trentine: fontane

Io bevo poco:
una tazza di tè verde al mattino e un bicchiere di vino ai pasti. Mia moglie continua a dirmi che non sono normale e che farò una brutta fine. Bevo poco, forse nella vita precedente ero un cactus. Ecco perché ho tanti nei: da lì spuntavano le spine!
Sono dell’idea che una persona normale, senza gravi patologie, non sia costretta ad andarsene in giro con la bottiglietta dell’acqua per assumere quei due litri che raccomandano tanto medici, giornalisti, opinionisti, soubrette e starlette.

Sì, qualche bicchiere d’acqua mi succede di berlo, magari mi spremo un limone e lo allungo; a volte, mentre lavoro in giardino apro la pompa dell’acqua e me la sparo in bocca. Ma insomma, sono casi sporadici.
Per farla breve, colleghi e amici che bevono in continuazione a garganella, che arrivano in ufficio con bottiglioni d’acqua, se li scolano in una giornata e poi, SCREACCCHH!, appallottolano il recipiente e  giocano a fare canestro con il cestino, ecco…per me hanno qualche dipendenza.

Bevo poco, tuttavia quando vado in montagna le fontane sono tutte mie, tutte!

panirlipe-fontana1 panirlipe-fontana2 panirlipe-fontana3 panirlipe-fontana4

Annunci

22 thoughts on “Vacanze trentine: fontane

  1. Io sono di quelle che va sempre in giro con la bottiglietta, credo che i due litri al giorno li supero di gran lunga, soprattutto se ci aggiungiamo i liquidi di tutta la verdura fresca che mangio.

  2. Le fontane di montagna sono irresistibili e l’acqua è una bontà, ma se bevi così poco qualche rischio lo corri, anche io sono una che non sente quasi mai la necessità di bere ma l’acqua evita un sacco di problemi 😉

  3. Penso che si debba bere quando si ha sete e quanto il nostro organismo riesca ad espellere senza affaticare i reni inutilmente quindi, continua così. E continua così anche quando vedi una fontana di montagna 🙂 !

  4. Ciao Pani. Anch’io bevo il tè verde, ma due tazze… Di acqua ne bevo poca pure io, ma da poco ho messo una applicazione al telefono che ogni tanto mi ricorda di farlo e lo fa in un modo così imperioso che non posso fare altro che andare in cucina e riempire un bel bicchierone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...