Attesa tra controfigure

Non sempre si ha voglia di tirare fuori carta e penna. A me piace anche starmene lì, con le braccia conserte e le gambe incrociate.
Poi vedi qualche volto interessante e pensi che vale la pena fermarlo.

Pareva di essere a Cinecittà, c’erano controfigure di personaggi famosi e “sfamosi”. Quando è entrato il figlio di Amilcare Barca la mia attesa è finita.

Annunci

33 thoughts on “Attesa tra controfigure

    • gli orecchini, di qualsiasi genere, stanno bene su persone giovani, sgrendene, vivaci…quando vedo un uomo di mezza età, bello lustro e ben pettinato con il brillantino al lobo, provo compassione.

      • mah…sono veramente pochi. In genere, gli amanti del brillantino sono i tedeschi. Su lago ne trovo molti e fanno proprio ridere. Insomma, prendi uno qualsiasi, un Tremonti oppure anche Lupi e mettigli il brillantino al lobo. Che effetto ti fa?

  1. Santo cielo, l’uomo di mezza età con il brillantino all’orecchio… 😦 L’Ingeriminese se l’è tolto appena ci siamo sposati… altrimenti gli tagliavo io il lobo!

  2. Wow! Da fumettista a ritrattista… migliori ogni giorno di più! L’orecchino non piace nemmeno a me. Non ne faccio una questione di età e nemmeno una questione da moralista… penso solo che, ad esempio, oggi, è più originale chi ad esempio un tatuaggio non l’ha che non chi ce l’ha. Sei bravissimo però!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...