Andar per rotonde

“Tra …  

duecento metri entrare in rotonda e prendere la prima a destra…
Tra …  cento metri entrare in rotonda e prendere la prima a destra…”

E perché mai?

Annunci

52 thoughts on “Andar per rotonde

  1. Ah ah ah ah ah ah … Aspetta sono seria… Genio! Davvero sei un’Artista con la A maiuscola. … Peró mi viene troppo da ridere a pensare se ci fosse stato lì per strada qualcuno con gli occhi strabuzzati che magari, guardandoti, avrà pensato di vivere in un grande deja vù , un errore della matrice , e avrà voluto con tutte le sue forze un morpheus Con una pillola per svegliarsi ! Ah ah ah ah ah 😀

  2. esatto! Le rotonde permettono di girare in tondo quanto si vuole e guardare più volte i cartelli. Quando si è assolutamente convinti si imbocca l’uscita.

  3. è male pensare male! La macchina nera era timida, indecisa se mettersi a rotondare dietro di noi o tirare dritto. La prossima volta non si farà tanti problemi e ci seguirà

  4. Pani, si potrebbe inventare un flash mob sulle rotonde! Darsi tutti un appuntamento alla tal ora sulla tal strada e ritrovarsi tutti lì, nani compresi, tutti dotati di orpelli vari contro il mal di mare, e roteare felici intorno alla stessa rotonda finchèmmortenoncisepari! 😉

      • e io intendevo dire che se uno che rotonda un po’ è un artista, di questi ce ne sono tantissimi. Credi che sia l’unico a girare per le rotonde?
        (Uhm…i topolini ad esempio…i criceti, che continuano a correre sulla rotellina.)
        L’estate scorsa, in Francia, le rotonde improvvise, che non comparivano nemmeno nel navigatore, le giravo almeno quattro volte. Solo perché ero duro di comprendonio, eh?

      • mah…secondo me c’è gente che ci gira sul serio. Alcune persone sono attratte dalle rotondità. Un mio amico, quando ci trovavamo in centro, con il motorino faceva sempre due giri intorno alla fontana.

      • Alè, mo’ diventi come Rick che ha tutti gli amici strani! No, comunque è vero, quello che dici l’ho notato anch’io. Certi trovano affascinanti queste rotondità.

      • fatto. La mia auto è già rigata abbastanza e non è piacevole girare per le rotonde con una macchina che assomiglia ad una zebra

  5. Cacchio questa me l’ero persa… epperò manca il perepè…
    Quella rotonda mi sembra di conoscerla, tra l’altro… ma forse mi sbaglio. La strada assomiglia tantissimo ad una strada che si faceva da San Donato Milanese per andare a Linate quando la tangenziale era bloccata.
    E comunque che coraggio… due minuti a girare così a rischio delle contumelie degli astanti è una prova maiuscola! Altro che arrivare primi sul blog… 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...