Alla deriva

Annunci

9 thoughts on “Alla deriva

  1. Ha i bruschi cambi di direzione di un tango, i movimenti morbidi che si fanno rigidi. (la poesia)
    Lui accompagna, ma non sembra in grado di reggere il peso intero di quel lasciarsi andare.(lo schizzo)
    E’ l’essere alla deriva, quasi in una bolla ondeggiante, che rende tutto strano e confuso, senza riferimenti o appigli.
    L’unica cosa certa sono quegli sgombri in salsa di cipolla. Gustosi ma indigesti. 😉

  2. @Ossidiana: magari durante il mare in burrasca, con le pietanze che rotolano sul pavimento. Proprio senza appigli.

    @barbie: penso anche io che traspaia, nonostante si tratti di una coppia male amalgamata.

    @Simple: mi piace questa definizione, tango imbastardito dal mare.

  3. In balia del destino come delle onde, claustrofobica “barcarola”, malinconia cullata dal rollio della nave e pure… un po’ di nausea da mal di mare (o saran gli sgombri?) 😉
    Bel lavoro: adoro il disegno.

  4. @Cecilia: grazie per la lettura!

    @AP: purtroppo nel disegno sono una schiappia, i miei sgorbi sembrano sgombri. Vorrei essere più bravo e avere una discreta manina. Magari un giorno…ci riuscirò

    • Non sono brava ma qualche consiglio potrei dartelo. Comunque la tecnica conta poco: è solo uno strumento in più per comunicare le emozioni 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...