L’energia del sole di Maria Luisa Grimani

Mio figlio direbbe:
“Chissà quanti pesci ci sono lì dentro” e farebbe il gesto di gettare la lenza. Ma oltre a questo allungherebbe pure il collo e rimarrebbe in contemplazione, cercando di distinguere le trote fario dalle alghe, i pesci sole dai sassi, i salmerini dal fondo.
Io cercherei di ascoltare il silenzio dell’acqua, le voci dei pesci e strizzerei gli occhi per decifrare le lettere che gli insetti disegnano sul pelo dell’acqua. E perché no? Farei come Narciso e proverei a specchiarmi.
Se fosse piena estate mi verrebbe anche la voglia di infilarci dentro i piedi e poi, quando le ossa cominciano a scricchiolare, li tirerei fuori per asciugarli con l’energia del sole.
Per il resto del tempo rimarrei lì, seduto su di un sasso, con un filo d’erba in bocca e una zanzara sul collo.
Innocua.

Annunci

15 thoughts on “L’energia del sole di Maria Luisa Grimani

  1. Ciao, sono la ragazza dell’assemblea dei pensieri, i pensieri degli altri, che fanno di tutto pur di uscir fuori, e per i getti d’acqua forse dovrei aspettare anche io l’estate, e nell’attesa sedermi anche io su di un sasso ad osservare la splendida Natura. Credo che dovrebbero farlo un pò tutti.

    Flavia Altomonte.

  2. @simple: ci vorrebbe uno schermo al plasma, insomma, un monitor più grande dei soliti bussolotti da scrivania.

    @flavia: Sedersi su un sasso credo sia uno dei piccoli piaceri di cui bisogna godere. L’importante è trovare il sasso giusto: piatto, largo e pulito. E stabile.

  3. Ti rubo le parole, e appena arrivo a casa chiamo Marisa perchè le incornici accanto alla mia immagine! Poi felice, metterò anch’io i piedi, sempre scalzi, nell’acqua, sedendomi accanto a te mentre tuo figlio pesca pesci sole! devono essere bellissimi!

  4. Caro Pani, qui c’è chiaramente un conflitto di interessi. Sarima Giha é sfacciatamente invadente. Il tuo post è dedicato a me ma è lei che subito se ne appropria . Possiamo perdonarla visto che ha collaborato anche lei a creare l’immagine? Su una cosa siamo tutte e due d’accordo: sei bravo bravissimo e leggiamo i tuoi racconti con passione: Grazie

  5. @sarimagiha: eh…i pesci sole esistono sul serio e sono i primi che mio figlio ha catturato. Quelli che preferisco io sono i pesci liquidi, difficili da trovare e ancora meno da catturare.

    @Maria Luisa: qualche volta i conflitti d’interesse sono positivi!

    @aureolina: sì, sono innocue. Quelle reali invece, pungono ancora e sembra che durino tutto l’anno.

  6. @Lucia: adesso le zanzare sono così anemiche che non hanno più la forza di pungere.

    @Elle:è tutto spontaneo, nulla di costruito, forse per questo è venuto bene.

    @Flavia: come le zanzare…sono piuttosto anemico pure io.

    @demetraseele: se cade nell’acqua fa pluff!

    @demetraseele 2: ???

  7. Dov’è questo posto così mi specchio anch’io… 😉

    Ed anche senza schermo al plasma, si riesce a gustare la magia dell’immagine che accompagna le tue riflessioni.

  8. @Arthur: potrei anche dirti dov’è questo posto ma poi la voce gira…tu porti un altro che poi porta un altro e alla fine diventa affollatissimo. Meglio fare come i cercatori di funghi e tenere il segreto per sè.
    Vabbe’, te lo dico: …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...