Una gazza ladra

Da una settimana c’è una gazza nel mio giardino. Si posa sul davanzale, picchia sul vetro, si lascia anche imboccare. Lei preferisce cibarsi da sola, prende i pezzetti di pane, li inzuppa nella ciotola e poi li inghiotte. Si lascia anche toccare e poi se ne sta per delle ore ferma lì, sul davanzale, su una pietra o su un albero.

Mi sono detto che non può essere, mi verrebbe anche voglia di approfondire e forse lo farò. Insomma, questa storia mi sembra molto strana. Ho sempre visto merli, passerotti, colombi volteggiare nel giardino, prendere al volo le briciole e fuggire al primo movimento. Questa gazza invece se ne sta lì, pacifica, come se non avesse nulla da temere.

la gazza

Sono arrivato a credere che ci sia un motivo, che non sia venuta per caso e continuo a pensarci. Perché lo so, lei vuole dirmi qualcosa.

Annunci

One thought on “Una gazza ladra

  1. Un giorno,stavo percorrendo un sentiero pensando intensamente la persona amata lontana .la pensavo con uno struggente desiderio di essergli vicino quando ad un tratto mi si apoggiò sul dorso della mano una splendida farfalla ,ed in quel momento sentii in modo tangibile la vicinanza del mio amato .Ammirando i suoi splendidi colori quella farfalla mi donò un momento di gioia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...